Tre ensemble strumentali che, dislocati nelle vicinanze del Ponte Sublicio, suonano ciascuno per circa un quarto d’ora. Al termine è prevista un’altra esecuzione a cui partecipano i giovani musicisti romani, tra i 18 ed i 28 anni, che hanno aderito alla call Suona anche tu!

La chiamata è rivolta ai seguenti strumenti: violini, viole, violoncelli e contrabbassi; flauti, oboi, clarinetti, fagotti, corni, trombe e percussioni.

A cura del Teatro dell’Opera di Roma