Manipola gli spazi dell’Isola Tiberina, trasformandola in un sogno ad occhi aperti il berlinese Philipp Geist, artista ormai acclamato in tutto il mondo per le sue visionarie opere di video mapping, capaci di rileggere i luoghi storici delle differenti città attraverso un intelligente accumulo di colori, stimoli luminosi, immagini e scritte.

A cura di Fondazione Romaeuropa