Tappeti volanti e altri richiami d’Oriente alla Biblioteca Cornelia per la mattinata del primo gennaio. Dai racconti de Le mille e una notte, alla musica e danza persiana, afghana e curda, fino alla meravigliosa arte della calligrafia araba, adulti e bambini vanno alla scoperta di paesi non così lontani.

“Tappeti volanti: Letture e giochi intorno a Le mille e una notte”. Laboratorio per bambini dai 4 agli 8 anni e i loro familiari sulle favole delle Mille e una Notte con realizzazione di disegni e produzione di segnalibri, a cura di Leyla Vahedi; workshop di danza per bambini e adulti a cura di Elnaz Yousefi con musiche afghane, curde e azere; dimostrazione del calligrafo arabo Amjed Rifaie e mostra delle sue opere; concerto di liuto, percussioni e danza a cura di Saleh Tawil e Karima; allestimento vetrina di libri persiani per bambini a cura di Valentina Edizioni.

Nel pomeriggio inoltre da piazza dell’Emporio fino a via Petroselli una serie di spettacoli: musica e danze afroperuviane a cura di Fernando Delgado e Robinson Moreno; il concerto percussioni, oudh e voci di Rashmi Bhatt e Saleh Tawil; il concerto percussioni, sitar e voce di Rashmi Bhatt e Sagheer Khan; il concerto itinerante del Coro CoroIncanto, Voci femminili senza confini con canti provenienti da tutto il mondo; quattro spettacoli di danze persiane a cura di Elnaz Yousefi; lo spettacolo del gruppo di danza tradizionale a cura dell’Associazione Donne Panafricane nella Diaspora; concerto del Coro degli Angeli Universitari con danza e musica gospel.

A cura di Biblioteche di Roma